Marchese & Tozzi

STUDIO LEGALE

Per trovar la giustizia, bisogna esserle fedeli: essa, come tutte le divinità, si manifesta soltanto a chi ci crede.

Piero Calamandrei

Lo Studio Legale nasce innanzitutto da una storia di amicizia tra i fondatori e dalla comune passione per il diritto.

In concomitanza con lo svolgimento della pratica forense presso primari Studi Legali della Capitale, gli avvocati Luca Marchese e Letizia Tozzi hanno frequentato la Scuola Forense di Roma la quale ha consentito loro di affinare il linguaggio giuridico, la tecnica di redazione atti e di impugnazione, le tecniche di ricerca giurisprudenziale e di argomentazione, integrando gli insegnamenti tradizionali e le esercitazioni pratiche sulle materie oggetto di esame di abilitazione professionale con le abilità informatiche necessarie per un concreto ed effettivo svolgimento dell'attività stragiudiziale e di contenzioso.

Dopo il brillante superamento dell'esame di avvocato, i fondatori dello Studio Legale hanno prestato l'impegno solenne ex art. 8 L. n. 247/2012 che così recita: "Consapevole della dignità della professione forense e della sua funzione sociale, mi impegno ad osservare con lealtà, onore e diligenza i doveri della professione di avvocato per i fini della giustizia ed a tutela dell'assistito nelle forme e secondo i principi del nostro ordinamento".

Ufficialmente entrati a far parte del Foro Romano, gli avvocati Luca Marchese e Letizia Tozzi hanno proseguito l'intenso percorso di crescita e formazione professionale, sia attraverso il superamento delle sfide quotidiane nella aule di udienza che mediante la costante opera di aggiornamento giuridico.

Intraprendenza, preparazione e sensibilità costituiscono i tratti distintivi della nostra attività professionale nonché le solide basi sulle quali poggia l'attenzione e la cura per il Cliente.

COVID-19: CORONAVIRUS DISEASE 2019

Al termine del Consiglio dei Ministri del 16 marzo 2020, il Presidente del Consiglio, il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, e il Ministro dell'Economia e delle Finanze, hanno illustrato in una conferenza stampa il Decreto Legge 17 marzo 2020, n. 18 denominato “#CuraItalia”.

Giustizia; Fisco; Ammortizzatori sociali; Indennità professionisti, cococo, lavoratori agricoli e dello spettacolo; Domanda di disoccupazione agricola; NASPI e DISCOLL; Fondo prima casa - Fondo Gasparrini; Lavoro e previdenza sociale: lavoro agile; Premio ai lavoratori dipendenti; Contributi: sospensione dei termini dei versamenti; Sorveglianza attiva dei lavoratori del settore privato; Proroga dei termini decadenziali di previdenza e assistenza; Requisizioni; Fondi per la produzione di mascherine; Fondo di garanzia centrale PMI; Liquidità imprese; Cessione del credito; Fondo "Made in Italy"; Università; Enti locali; Sport.

| Contatti |

TELEFONO

06.9107249

| Dove siamo |

INDIRIZZO

Sede di Roma

Via G. P. da Palestrina 19

00193, Roma (RM)

Sede di Pomezia

Via Pontina Km 29

00071, Pomezia (RM)

Sede di Gallese

Via Teofilo Gargani 10

01035, Gallese (VT)

| Ultime notizie |

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook